Logo Museo.

Museo di Fisica

Logo Unito.
Museo => Oggetto casuale

 » Prisma di flint (0059)

Immagini

Foto: 1
Foto: 2

DESCRIZIONE

Il vetro flint, detto anche semplicemente cristallo, fu prodotto per la prima volta in Inghilterra a partire dal 1750. Per quanto riguarda la sua composizione si hanno ricette non sempre concordanti fra loro. Una composizione tipica è quella riportata dal Bouchardat [1]:

Composto di 100 parti di sabbia purificata; 60 di piombo rosso; 30 di potassa purificata, al che si aggiunge un po d'ossido nero di manganese e talvolta un po' di nitro e d'arsenico ...

Il vetro flint per le sue caratteristiche è un vetro ottico: ha indice di rifrazione intorno a 1.6 (variabile a seconda della densità) e dispersione media intorno a 0.017.

OSSERVAZIONI

  1. Vedi: Prisma piccolo di flint riferito allo stesso numero di inventario 1561.
  2. Prezzo d'inventario: Lire 285,80 per i due prismi
  3. Inventariato come:
    Due prismi di Flint pesante provvisti dall'ottico P. Mezz di Monaco (Maggi) uno di 60 mm, l'altro di 40 mm. comprese le spese

BIBLIOGRAFIA

  • [1] A.Bouchardat: "Fisica elementare colle sue principali applicazioni", Firenze, 1847

Dati Catalografici

Data di costruzione:---
Data di carico:1877-05-16
Nr. Inventario:1561 (Generale dal 1874)
Costruttore:fornito dall'Ottico P. Mezz di Monaco (Maggi)
Materiale:legno, metallo, vetro
Dimensioni:Sostegno: altezza 40 cm; diametro 17 cm
Prisma equilatero: lato 6 cm; altezza 6 cm
Conservazione:buono