Logo Museo.

Museo di Fisica

Logo Unito.

 » Bilancia di Cavendish (0769)

Immagini

Foto: 1
Foto: 2

DESCRIZIONE

Si tratta di un apparecchio ideato da Henry Cavendish (1731 - 1810) per misurare la costante gravitazionale. L'apparecchio consiste in due piccole sfere metalliche, ciascuna di massa m, fissate alle due estremità di una leggera barretta sospesa in posizione orizzontale mediante un filo sottile di metallo (vedi Fig. 1). Due sfere grandi, ciascuna di massa M, sono poste vicino alle sfere piccole. Il tutto è racchiuso in una scatola di metallo. La forza di attrazione tra le sfere grandi e quelle piccole fa ruotare la barretta metallica e quindi torce il filo di sospensione ad una nuova posizione di equilibrio.

Un fascio di luce proveniente da una sorgente viene riflesso da uno specchio fissato al filo di sospensione e incide su una scala orizzontale messa a una certa distanza (metodo di Poggendorff). In questo modo l'angolo di rotazione viene misurato con grande precisione.

Vedi video dell'esperimento Prof. Chiarotti Università di Roma Tor Vergata:
a

Dati Catalografici

Data di costruzione:Seconda metà XX Secolo
Data di carico:1970
Nr. Inventario:6 (Cattedra di Fisica Sperim)
Costruttore:Leybold
Materiale:metallo, ferro, verniciato
Dimensioni:Altezza: 47 cm;
Larghezza: 19 cm
Conservazione:buono