Logo Museo.

Museo di Fisica

Logo Unito.

 » Pendolino di Foucault (0526)

Immagini

Num. Inventario
Foto:
Foto: 1

DESCRIZIONE

Nel presente strumento una piccola sfera è appesa a un filo fissato con ceralacca al centro di un arco di metallo, avvitato ad una barra orizzontale sostenuta da una colonna verticale metallica con base di ghisa.

L'apparecchio può essere messo in rotazione sia per mezzo di una macchina sia manulmente.

Mettendo il pendolino in oscillazione lungo la barretta di base e allo stesso tempo facendolo ruotare, si osserva che il piano d'oscillazione del pendolo rimane invariato. Se fossimo solidali con la base, ossia se ruotassimo con lo stesso moto della base, avremmo l'impressione che il piano di oscillazione del pendolo ruoti rispetto a noi in senso contrario.

Nel 1852 Jean Bernard Leon Foucault ideò l'esperienza del pendolo per dimostrare la rotazione della Terra. Per questo attaccò un pendolo lungo 67 m al soffitto del Pantheon di Parigi. La sfera di bronzo pesava 28 Kg. Il piano di oscillazione del pendolo che, in presenza della sola forza di gravità, resta fisso, sembrava ruotare apparentemente in un tempo Formula: [T = 24\frac{h}{\sin(f)}] dove f è la latitudine.

Per maggiori dettagli vedi ref. [1].

OSSERVAZIONI

Inventariato come: Pendolo di Foucault.

Prezzo d'inventario: 60 lire

Il filo non è quello originale e sembra essere di nylon.

BIBLIOGRAFIA

Dati Catalografici

Data di costruzione:---
Data di carico:1939-02-02
Nr. Inventario:4896 (Generale dal 1874)
Costruttore:S.I.A.S. Milano
Materiale:ghisa, ottone, ceralacca
Dimensioni:Diametro della base: 9,5 cm;
Altezza: 34 cm;
Lunghezza del filo: 20 cm;
Diametro del pendolino: 1 cm;
Lunghezza della barra: 22 cm
Conservazione:buono (
  1. Il supporto è scheggiato
  2. Manca l'apparato per la messa in rotazione del pendolino
  3. Una piccola vite che teneva fisso il filo al pendolino è persa, ed è stata sostituita con un legnetto.
)